PER ABBREVIARE LA MIA SOFFERENZA

OVVERO DELL’EROE PERDUTO MARCO PANTANI, Teatro della Cooperativa, Milano

Se Marco Pantani fosse stato solo il più grande sportivo italiano degli ultimi trent’anni non avremmo mai fatto questo spettacolo.
Ma Marco Pantani è stato anche personaggio di contraddizioni.
Immensamente potente sulle verticali delle montagne, tragicamente in bilico sui gradini della vita.
Era un omino spelacchiato di cinquantaquattro chili, con le orecchie a sventola e le labbra magre, uno che, se non avesse rivoltato il mondo, non sarebbe mai entrato in nessuna fotografia.

scritto da: Alessandro Pozzetti, Domenico Ferrari, Marina Morellato
collaborazione ai testi e alla regia: Renato Sarti
scene: Alessandro Bassani
con: Alessandro Pozzetti
regia: Domenico Ferrari
produzione: Garabombo delle Risse